Attività sportive per chi ha poco tempo

A causa di impegni familiari o lavorativi, sono ormai poche le persone che hanno addirittura ore a disposizione da dedicare ogni giorno all’attività fisica. Se questa è anche la vostra situazione, saprete senz’altro che il rischio principale che correte è quello di non allenarvi affatto. Ci sono, però, alcune attività che sono più veloci di altre e che possono tranquillamente essere svolte di mattina prima di andare a lavoro o addirittura in pausa pranzo. Se volete saperne di più e scoprire come fare per trovare il tempo di prendervi cura del vostro corpo, continuate a leggere.

Czytaj dalej Attività sportive per chi ha poco tempo

Che attività fisica svolgere per dimagrire?

È sicuramente vero che, per dimagrire, è necessario fare sport, oltre che mangiare meglio. Tuttavia, non tutti gli sport sono uguali e alcune attività sono più indicate di altre se il vostro scopo non è solo tonificarvi, ma soprattutto perdere peso. La prima cosa da sapere se questo è il vostro obiettivo è che, per dimagrire è necessario svolgere esercizio aerobico. Ma cosa significa esattamente esercizio aerobico? Molto semplice: è semplicemente una tipologia di esercizi che prevede l’utilizzo di ossigeno, grassi e carboidrati come carburante. Questo tipo di attività si caratterizza per essere a bassa intensità e protratto nel tempo. Inoltre, il lavoro aerobico non prevede la produzione di acido lattico. Se anche voi siete interessati a saperne di più, abbiamo elencato di seguito alcune delle attività aerobiche più semplici da svolgere. In ogni caso, ricordatevi di mantenere una bassa intensità. Czytaj dalej Che attività fisica svolgere per dimagrire?

Abitudini sane per combattere la cellulite

Con l’arrivo dell’estate, molte donne iniziano a prepararsi alla prova costume con diete ed esercizio fisico. Il nemico principale di tutte sembra però essere sempre lo stesso: la cellulite. Premettendo che si tratta di una caratteristica che accomuna moltissime donne, indipendentemente dal loro peso, la cellulite è un inestetismo di cui tutte vorrebbero sbarazzarsi. Sembra, però, molto più facile a dirsi che a farsi, dato che nessuna dieta o crema miracolosa sembra funzionare. Anche in questo caso, come spesso accade, ci sono piccole abitudini quotidiane che, se seguite con costanza, possono davvero fare la differenza. Scoprite con noi quali sono. Czytaj dalej Abitudini sane per combattere la cellulite

Accelerare il metabolismo? Sì, è possibile

Il metabolismo è la velocità con cui il nostro corpo brucia energia per funzionare correttamente. Ecco perché se ne parla così tanto e perché è così rilevante quando si vuole perdere peso. Ciascuno di noi ha il proprio metabolismo basale, e cioè il consumo di energie minimo necessario affinché le nostre funzioni vitali siano assicurate. Tuttavia, alcuni fattori ormonali, così come l’assunzione di farmaci, possono influenzare la velocità con cui il nostro corpo brucia energia. Anche il rapporto tra massa magra e massa grassa influenza il metabolismo. Ad esempio, aumentare la propria massa magra contribuisce a bruciare energia più velocemente.

L’attività fisica può aiutare in modo significativo un metabolismo lento. Ciò è vero proprio perché essa contribuisce all’aumento della massa muscolare, che è a sua volta responsabile di un consumo di energia più rapido. Lavorare sulla resistenza è senz’altro utile, poiché fa sì che il metabolismo si velocizzi e che mantenga lo stesso ritmo anche al termine dell’attività fisica. Eseguire esercizi tonificanti, invece, aiuta la secrezione di ormoni anabolici, grazie ai quali il metabolismo accelera naturalmente.

Da ciò ne consegue che lunghi periodi di digiuno non fanno bene se si vuole perdere peso, anzi. Questi causano un significativo rallentamento del metabolismo con conseguente aumento di peso non appena si ricomincia a mangiare normalmente. Di conseguenza, non affidatevi a diete drastiche in cui l’assunzione di calorie è ristretta al minimo. Cercate di mangiare sano e soprattutto in modo equilibrato. Una buona stratega è quella di scegliere cibi proteici, pur senza esagerare e iniziare ad allenarvi per costruire massa muscolare. Se pensate di aver bisogno di una dieta particolare, non affidatevi a riviste e siti vari, ma contattate uno specialista.

Se non avete tempo di allenarvi in palestra, ci sono alcuni piccoli accorgimenti che potreste seguire per cercare di condurre una vita più attiva. Ad esempio, cercate di spostarvi a piedi quanto più possibile; fate le scale al posto di prendere l’ascensore a casa o in ufficio e, se svolgete un lavoro sedentario, provate a concentrarvi e contrarre i muscoli delle gambe e dell’addome. Infatti, anche una contrazione prolungata può aiutare ad accelerare il metabolismo.

Come trovare il tempo (e la voglia) di allenarsi

Se avete un lavoro a tempo pieno potrebbe essere difficile trovare il tempo di allenarsi o andare in palestra: uscite la mattina presto e tornate la sera, quando ormai è già ora di cena. Ma è davvero così? Per rispondere a questa domanda è necessario esaminare con attenzione le proprie abitudini per capire quanto il nostro non allenarsi dipenda da una routine quotidiana troppo piena e quanto, invece, sia frutto di scarsa buona volontà. Se volete sfruttare al meglio il vostro tempo e dedicarlo alla cura del vostro corpo, i nostri consigli sono ciò che fa al caso vostro.

Andate a dormire presto e svegliatevi un’ora prima

L’errore che molti commettono è quello di andare a letto tardi, magari dopo mezzanotte, e svegliarsi solo trenta minuti prima di andare a lavoro. Avere tempo di allenarsi, fare colazione e prepararsi al mattino, invece, può fare la differenza nella vostra routine giornaliera, soprattutto in termini di umore. Portate allora la sveglia avanti di un’ora e approfittate del tempo a disposizione per fare esercizi in casa oppure andare a correre al parco. Avrete così una carica di energia che dura tutto il giorno.

Staccatevi dalla tecnologia

Dopo il lavoro è normale e necessario volersi prendere mezz’oretta di pausa per rilassarsi, usare il cellulare o guardare la tv. Tuttavia, capita spesso che una mezz’ora si trasformi in una o due ore. Ecco perché sarebbe meglio prendersi una pausa dalla tecnologia, soprattutto se per lavoro utilizzate il computer tutto il giorno. Sfruttate, invece, questo tempo libero per mantenervi attivi ed allenarvi. I benefici per il corpo saranno moltissimi.

Trovate un compagno (o una compagna) di allenamento

Allenarsi da soli ha senz’altro i propri vantaggi, ma il rischio è quello di non arrivare nemmeno a mettere piede in palestra. Avere un amico che si allena con noi è una motivazione in più per rimanere fedeli ai propri impegni. Datevi appuntamento sempre gli stessi giorni e alla stessa ora: sarà più facile essere costanti se entrambi avrete la volontà di dare maggiore spazio al fitness nella vostra routine.